Archivi categoria: Senza categoria

Ciclabile alla baia: perchè nel prato e perchè sino a metà?

State tranquilli, le panchine della palla faranno la fine dei cordoli in cemento della statale, o delle fontane di P.le Collenuccio, P.le Matteotti, via Nazzario Sauro: spariranno alla chetichella. Il problema grosso, ovvero la grande occasione mancata, è la ciclabile … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

PALLA: POLTRONE E DIVANI? NO GRAZIE!

Figuriamoci se uno come Matteo lascia la decisione finale ai tecnici, non ci credo neanche sotto tortura. È facile oggi scaricare la colpa sui tecnici, come è facile far suonare la musica di Rossini agli allievi del conservatorio o mettere … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

BALDUCCI SI è DIMESSO DA PRESIDENTE DEL PARCO; ECCO IL RESOCONTO. Ti sei impegnato molto, ma non vincerai. In meno di un mandato sei riuscito a cacciare un bravissimo direttore con la scusa di mettere un giovane disoccupato (delibera votata), mentre hai mantenuto prima un direttore del comune in comando con ulteriore retribuzione, poi un dirigente in pensione come quello cacciato. Hai cancellato la metà dei sentieri già aperti, hai distrutto la speranza di farne di nuovi, hai collaborato alla distruzione della strada che portava alla spiaggia di Casteldimezzo franata pochi giorni dopo la realizzazione della staccionata (a cosa serviva?). Hai tenuto il parco 4 anni senza piantine, hai speso soldi per studi in mare mentre il parco finisce in terra, hai tolto foto di bambini, parroci e sindaco, cancellato nomi e riferimenti del passato come in una sorta di nuova sacra inquisizione, hai presentato querce secolari mentre in verità erano pini, hai chiuso un “prato pascolo” bellissimo, hai abbandonato un centro di cattura e inanellamento di fama mondiale, hai cancellato la storia della iniziative del parco eliminando tutte le foto dal sito, hai violato quotidianamente la legge da oltre tre anni omettendo di pubblicare qualsiasi atto amministrativo adottato dall’ente parco. E’ un obbligo di legge sanzionabile e penso che sia stato l’unico ente in Italia a condurre tale pratica. Hai tenuto aperto un bando per assegnare (sondando l’interesse ora vincolante), un terreno e la conseguente autorizzazione al commercio ambulante (facendo le scarpe al “Furgoncino”), 9 giorni. Il bando piu’ “bluff” della storia italiana. Hai permesso nel silenzio generale l’enorme cementificazione del campetto della baia, togliendo anche l’uso a parcheggio che si faceva nel periodo estivo. Hai speso soldi per certificare il nulla, ma non vincerai la battaglia del peggior amministratore della storia di Pesaro. È annunciato l’arrivo di una delegazione di “Unni”. Quelli che festeggiano capodanno nelle sedi del comune senza pudore, quelli che ricoprono già due cariche illegittime (le circoscrizioni a Pesaro sono illegittime e la comunità del parco senza la maggior parte dei componenti residenti, altrettanto). Sei stato torbido, e ti sei impegnato tanto, ma il bello sta arrivando: gli accordi, no i meriti, valgono più di ogni cittadino! Non v’e’ dubbio che gli accordi politici vanno fatti e mantenuti, il problema e’ con chi farli e alle spalle di chi. Ne vedremo delle belle! Luca Acacia Scarpetti

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

QUESTA NON È POLITICA, QUESTA È CATTIVERIA, PREPOTENZA, IGNORANZA, SFREGIO VERSO GLI ITALIANI: INDURRE ALL’ASTENSIONE È REATO! VERGOGNATEVI PRESIDENTI! Per il referendum di domenica, il ns presidente del consiglio, l’ex presidente della Repubblica, e tanti altri paggi del potere, hanno indotto all’astensione. Indurre all’astensione, in Italia, è un reato in quanto viola l’articolo 98 del TU legge elettorale e l’ articolo 48 della Costituzione (ecco gli articoli). Legge 361 del 1957 e modifiche: il Testo Unico delle Leggi Elettorali LEGGE ELETTORALE – ART. 98 [ T.U. DELLE LEGGI ELETTORALI; TITOLO VII ] Il pubblico ufficiale, l’incaricato di un pubblico servizio, l’esercente di un servizio di pubblica necessità, il ministro di qualsiasi culto, chiunque investito di un pubblico potere o funzione civile o militare, abusando delle proprie attribuzioni e nell’esercizio di esse, si adopera a costringere gli elettori a firmare una dichiarazione di presentazione di candidati od a vincolare i suffragi degli elettori a favore od in pregiudizio di determinate liste o di determinati candidati o ad indurli all’astensione, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da lire 600.000 a lire 4.000.000 Articolo 48 Costituzione Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età. Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico. La legge stabilisce requisiti e modalità per l’esercizio del diritto di voto dei cittadini residenti all’estero e ne assicura l’effettività. A tale fine è istituita una circoscrizione Estero per l’elezione delle Camere, alla quale sono assegnati seggi nel numero stabilito da norma costituzionale e secondo criteri determinati dalla legge. Il diritto di voto non può essere limitato se non per incapacità civile o per effetto di sentenza penale irrevocabile o nei casi di indegnità morale indicati dalla legge [cfr. artt. XII c. 2 , XIII c. 1].

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

SCANDALI NELLA SANITA’? ECCO LA “RICETTA”: O CON IL PUBBLICO, O CON IL PRIVATO!

Stanno emergendo di continuo scandali nella sanità, non solo legati alla fornitura di merce e materiali (la classica mazzetta), ma legati anche e soprattutto all’attività privata svolta dai medici all’interno delle strutture pubbliche, con conseguenze nefaste per i cittadini pazienti. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

LEGITTIMA DIFESA: ne vorremmo una vera, non a favore dei ladri!

Da lunedì 4 aprile, per 30 giorni, recandosi presso la segreteria del comune di Pesaro (I° piano P.zza del Popolo), sarà possibile firmare la raccolta di sottoscrizioni,  per nuova legge ad iniziativa popolare (50.000 firme), per rendere la legittima difesa dentro le mura … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

QUALCOSA CHE RIMANGA NEL TEMPO.

NNella nostra epoca moderna in cui tutto passa alla velocità della luce, in cui si vive di annunci, reclame, dichiarazioni dette e contraddette, di finzioni e illazioni, mi piace aver  pensato a qualcosa che possa rimanere per più di “un … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Vi auguro serene festività, con l’anteprima della copertina di quella che potrebbe essere una prossima pubblicazione. Anni di lavoro per comporre 300 pagine di storie, racconti, aneddoti, foto e ricerche. A presto.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

QUANTE BALLE SUI PARCHI NATURALI. Non credo che il governatore Ceriscioli chiuderà i parchi delle Marche; sarebbe la prima volta in Italia. Sono le solite voci di borgata tendenti a mantenere il lauto nulla che troppo spesso ammanta le questioni … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Questa volta ci sono arrivato prima del buon Antonio, mi faccio i complimenti da solo: è stato violato l’articolo 47 della Costituzione con il decreto salva banche. Anche su un altro aspetto sono arrivato prima. Renzi vuole smuovere quella enorme massa di denaro che c’è nelle banche, il denaro del risparmio privato! Altrochè il 6 x mille del governo Amato nel 1994. Prepariamoci a ballare la rumba!

Mani in alto, questa è una rapina (legalizzata) Verificare chi come quando e perché speculerà sui crediti deteriorati delle banche ‘salvate’? Impossibile. Il segreto tutela la distruzione del risparmio italiano. Nel marzo scorso, il governatore della BCE Mario Draghi dichiarò: … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento